Antonella Intennimeo, quando la carta si trasforma in gioielli

Scritto da , 10 Dicembre 2020
image_pdfimage_print

di Monica De Santis

La manualità è un dono che ha sempre accompagnato Antonella Intennimeo. Una signora salernitana residente a Coperchia, che per 43 anni è stata insegnante di scuola primaria di primo grado. Ed è p r o p r i o stando a contatto prima con i suoi a d o r a t i alunni e poi , anche con i tre figli e successivamente con i cinque nipote che Antonella ha sviluppato ancor di più la dote trasformandola diversi anche fa in un hobby e in particolari occasioni (vedi fiere e mercatini) in un lavoro…. “Lavorando con i bambini delle scuole elementari capitava sempre, ad ogni festività che bisognava preparare dei lavoretti da regalare ai genitori. Sono sempre stata un’amb i e n t a l i s t a convinta e quindi tutti questi piccoli oggetti che preparavo con i miei piccoli alunni venivano realizzati sempre con carta da riciclo, o con plastica e altri materiali di riuso”.

L’articolo completo sull’edizione digitale di oggi

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->