Ance, denuncia ai probiviri

Scritto da , 26 febbraio 2015

I vertici associativi di ANCE Salerno ravvisano nella “delibera” dei Probiviri dell’ANCE, per la quale l’intero Consiglio Direttivo dell’Associazione sarebbe “decaduto”, la stessa abnormità e la medesima assoluta mancanza di effetti giuridici, già statuita dai Probiviri ANCE, riguardo alla precedente “delibera” dei sigg.ri Binetti, Lilla e Taverna, di sospensione del Presidente di ANCE Salerno, democraticamente eletto il 15 ottobre scorso. Confermano che già nella riunione di Consiglio Direttivo del 23 febbraio u.s., hanno deliberato di agire personalmente in danno dei sigg.ri   Binetti, Lilla e Taverna. I legali di ANCE Salerno sono pertanto al lavoro,  per avviare le iniziative del caso, in particolare riguardo alle possibili conseguenze penali per quanto finora accaduto.

Consiglia