Ambiente e traffico, patto fra tre comuni

Scritto da , 12 Dicembre 2018
image_pdfimage_print

di Redazione Cronache

Ieri mattina, si sono riuniti a Palazzo di Città di Cava de’ Tirreni, i sindaci, Vincenzo Servalli, Manlio Torquato di Nocera Inferiore, accompagnato dall’Assessore alla viabilità e mobilità, Anna Rita Pagliara e Giovanni Maria Cuofano di Nocera Superiore, nell’ambito degli incontri programmati sulla importante tematica dell’inquinamento atmosferico dovuto al traffico veicolare sulla direttrice autostradale, statale 18 e ferroviaria, che attraversa i rispettivi Comuni. Dalla discussione, cui hanno partecipato anche i tecnici e i comandanti della Polizia Locale di Nocera Inferiore e Cava de’ Tirreni, è emersa la necessità di aggiornare il Piano della Mobilità intercomunale, redatto agli inizi degli anni 2000, e non più rispondente alle mutate condizioni e volumi di traffico. Più volte durante l’anno, infatti, si verificano fenomeni di criticità della presenza di polveri sottili a causa di particolari condizioni climatiche che producono superamenti delle soglie di inquinamento atmosferico rilevate dalle centraline, presenti peraltro solo nei comuni di Cava de’ Tirreni e Nocera Inferiore. «Ci siamo incontrati -afferma il sindaco Manlio Torquato- in preparazione della prossima conferenza di servizi intercomunale, su questo tema per il quale chiediamo soprattutto a Regione e Provincia di affiancarci nelle attività di studio che saranno svolte dai singoli Comuni per l’aggiornamento del piano e per tutte le progettualità che dovranno essere messe in campo per affrontare un problema così serio come la qualità dell’aria che respiriamo».

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->