Amara notte bianca per De Luca. Fischi in piazza, intervento annullato

Scritto da , 2 ottobre 2017

Notte amara per Vincenzo De Luca a Pastena. Dopo la festa di Mdp a Napoli, il governatore “causa fischi” ha dovuto abbandonare anche un altro palco. Ma questa volta l’abbandono è stato più cocente. Non fosse altro che il governatore avrebbe dovuto intervenire a Pastena nel corso della Notte Bianca. Ma, benché giunto sul palco, non è riuscito a dire una parola dopo l’annuncio della sua presenza da parte di Tony Tammaro, che ieri sera ha raccolto tantissime persone in piazza della Libertà nel quartiere orientale. I fischi hanno sopraffatto i pochi e timidi applausi, così per Vincenzo De Luca non c’è stato altro da fare che arrendersi e andare via. Sarebbe dovuto essere un intervento improvvisato, dopo la cena che il governatore ha fatto al ristorante “La Risacca” di Roberto Schiavone. Tant’è che in piazza non si sono visti tanti amministratori comunali. Men che mai il primo cittadino Enzo Napoli. Insomma la scena doveva essere, al termine di una serata di festa e davanti al folto pubblico, solo e soltanto per il governatore, ex sindaco di Salerno. Ma il piano non ha funzionato. E dopo Napoli, Vincenzo De Luca ha dovuto incassare anche questo colpo. Proprio nella sua Salerno.

Consiglia

Cronaca

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->