Alta tensione in Provincia: l’opposizione lascia l’aula e la maggioranza approva il bilancio

Scritto da , 21 dicembre 2015

Il Consiglio Provinciale ha approvato stamani, con il solo voto della maggioranza di Palazzo S Agostino, tutti gli argomenti all’ordine del giorno previsto e, soprattutto, ha approvatolo schema di bilancio preventivo per il 2015, da sottoporre all’approvazione dell’Assemblea dei Sindaci il prossimo 28 dicembre. “Nonostante il tentativo irresponsabile dell’opposizione di impedire il corretto svolgimento dei lavori consiliari, con un pretesto privo di fondamento – dichiara il Presidente Giuseppe Canfora – la maggioranza di governo alla Provincia di Salerno ha approvato lo schema di bilancio che evita all’Ente un rovinoso dissesto e chiude in pareggio la gestione finanziaria per il 2015.

La grave situazione delle finanze provinciali, provocata da un dissennata legge di riordino, ha costretto la nostra, come tutte le Province italiane, ad approvate un bilancio preventivo che in realtà è un consuntivo che ha richiesto una enorme capacità di gestione e grandi sacrifici perché si giungesse alla quadratura del cerchio, con il pareggio di bilancio. Ringrazio i consiglieri di maggioranza – conclude Canfora – che, senza percepire compensi, non hanno fatto mancare il loro sostegno e il loro contributo alla positiva conclusione di questo tortuoso iter per l’approvazione del documento finanziario fondamentale per la nostra Istituzione in via di trasformazione in Ente di Area Vasta”.

Infine, il Presidente della Provincia, è lieto di invitare gli operatori della stampa e dei media, per domani, martedì 22 dicembre, alle ore 11.30, presso il Salone di Rappresentanza di Palazzo S. Agostino, per lo scambio degli auguri natalizi.

Il Consigliere Milo sul Consiglio Provinciale del 21 dicembre: «Incomprensibile atteggiamento di ostruzionismo»

Il Capogruppo dell’UDC nel Consiglio Provinciale Alberto Milo esprime soddisfazione per l’ approvazione del Bilancio 2015, che salva la Provincia dal rischio di dissesto. Si è raggiunto un equilibrio contabile faticoso ma alla fine, grazie al buon lavoro svolto da tutti e in modo particolare dei Dirigenti dell’Ente, siamo riusciti a raggiungere l’obiettivo.
“Il Gruppo dell’UDC considera l’approvazione del Bilancio, anche se solo oggi, è un grande successo dell’Amministrazione. Il rischio era notevole, le difficoltà che si sono incontrate arrivano da molto lontano. Se non ci fossero stati i circa 26 milioni di tagli nei trasferimenti statali, avremmo anche raggiunto l’obiettivo del Patto di stabilià – dichiara Milo -.

E’ incomprensibile l’atteggiamento di ostruzionismo sterile, teso al solo scopo di far saltare il Consiglio e di non far approvare il bilancio, da parte dell’opposizione. L’UDC esprime vicinanza e gratitudine al Presidente Canfora per il senso di responsabilità e di impegno politico che ha profuso in questo primo anno di amministrazione”.

 

Consiglia