Alluminio, bronzo e rame si trasformano in fantastici gioielli

Scritto da , 24 Dicembre 2020
image_pdfimage_print

di Monica De Santis

Fin dell’età della pietra gli uomini hanno sempre sentivano l’esigenza di possedere qualcosa di bello. Un’esigenza che viene testimoniata dai tanti oggetti di arredo e di gioielli che sono pervenuti fino a noi. Oggi però le possibilità creative sono p r a t i c a – mente infinite. La creazione di gioielli per prima cosa ha bisogno di metalli: dai più semplici come il rame o l’alluminio fino ad arrivare a quelli più raffinati e costosi come argento ed oro. E proprio alla lavorazione di questi materiali, o meglio di tre materiali in particolare, che da cinque anni si sta dedicando Eliana Maiorano, una giovane 23enne di Salerno.

L’articolo completo sull’edizione digitale di oggi

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->