Allarme bomba a Salerno: evacuata la struttura balneare “La Scogliera”

Scritto da , 12 luglio 2018
image_pdfimage_print

Andrea Bignardi

Ancora un allarme bomba, a Salerno. L’episodio si è verificato nel pomeriggio di ieri, intorno alle 18:30, a Torre Angellara dove si stava tenendo l’inaugurazione del lido La Scogliera, struttura non-profit dell’ Anmic, Associazione Italiana Mutilati e Invalidi Civili, che stava aprendo le sue porte per l’inizio della stagione balneare, quando il comandante della Polizia di Mercatello ha bussato alle porte del neonato stabilimento per evacuare la struttura, interessata da un allarme bomba. Dopo un primo momento di preoccupazione e spavento, la serata è proseguita regolarmente nella parte esterna dello stabilimento, mentre quella prospiciente il mare è stata transennata per consentire alle forze dell’ ordine di compiere gli opportuni rilievi del caso. In ogni caso, la pista più accreditata è quella di un falso allarme. Sbigottita e sorpresa la reazione del presidente dell’Anmic, Mario D’Antuono: “Spero si tratti soltanto di uno scherzo di cattivo gusto, in quanto la nostra è una struttura non-profit nella quale diamo l’opportunità a tanti disabili di trascorrere una giornata diversa”. Del resto non è la prima volta che in città si verificano episodi simili ma le forze dell’ordine hanno scrupolosamente perlustrato la zona.

Consiglia

Lascia un commento

Puoi eseguire il login con Facebook

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per completare inserire risultato e prosegui * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->