All’Arechi vince solo Armandino

Scritto da , 24 ottobre 2014
image_pdfimage_print

di Marco De Martino

SALERNO. Tutti uniti per Armandino. Gli ultras della Salernitana hanno ancora una volta dato un segno tangibile del loro cuore immenso con la splendida iniziativa benefica in favore del piccolo tifoso granata, affetto da una brutta malattia. Le bancarelle allestite nel piazzale antistante la curva sud sono state letteralmente prese d’assalto dai tifosi che hanno acquistato la sciarpetta granata dedicata ad Armandino. Su una facciata la scritta Salernitana, sull’altra “Armandino alla riscossa”. Il ricavato sarà interamente devoluto alla famiglia del baby tifoso, che così potrà continuare con ancora maggiore forza e fiducia la propria battaglia. A contribuire all’iniziativa anche il patron Marco Mezzaroma. Appena arrivato all’Arechi, prima di fare il suo ingresso in tribuna per assistere al match, Mezzaroma, accompagnato dal presidente del Centro Coordinamento Riccardo Santoro, ha raggiunto la curva sud dove ha acquistato una sciarpetta ad un costo molto più alto rispetto ai due euro simbolici fissati dai promotori dell’iniziativa. Il costruttore romano ha poi raggiunto il proprio posto in tribuna con al collo la sciarpa granata inneggiante ad Armandino. Il meglio però doveva ancora arrivare. Letteralmente da brividi infatti la coreografia inscenata dalla curva sud Siberiano che poco prima dell’ingresso in campo delle due squadre ha esposto lo striscione “Armandino alla riscossa” accompagnato dal coro e dalle sciarpe a fare da contorno. Una scenografia che entra di diritto tra le più toccanti mai proposte dagli straordinari ultras della Salernitana, che per l’occasione hanno ricevuto man forte dagli amici giunti da Bari. La cifra ufficiale del ricavato non è stata comunicata ufficialmente ma dovrebbe ammontare a diverse centinaia di euro e va ad aggiungersi a quelli raccolti dai tifosi della Casertana e di tante altre tifoserie di tutta Italia. L’ennesima dimostrazione che gli ultras non sono rappresentano la parte cattiva del tifo come invece qualcuno vorrebbe far credere. Se qualcuno non è d’accordo può chiedere ad Armandino ed alla sua famiglia…

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->