“Alla ricerca dell’eco-armonia perduta” al via i progetti dell’istituto Calcedonia

Scritto da , 16 Maggio 2021
image_pdfimage_print

Inizia lunedì 17 maggio i tre plessi di scuola dell’Infanzia dell’I. Comprensivo “Calcedonia” (Gulgielmini, Dalmazia e Produttività), l’attuazione del Progetto condiviso in rete “Outdoor Education” con l’Ic “M. Mari” , l’I.c.di Vietri sul mare , il IV Ic Nocera Inferiore con gli studenti dell’Indirizzo Scienze Umane del liceo statale “Alfano I “,di Salerno partner con SCISAR Istituto di Formazione in Musicoterapia di Salerno, in collaborazione con l’Università Alma Mater di Bologna, il Comune di Bologna, l’Asl Sa e gli Ee.Ll. territoriali . Si tratta dello svolgimento di attività didattica all’aperto, non di semplici uscite ma di scuola “ fuori le mura” con una reale sperimentazione di ricerca- azione. Dopo le attività svolte in spiaggia con i bambini della M. Mari e un periodo di intensa formazione dei docenti tutti, le scuole d’infanzia dell’Istituto Calcedonia usciranno per le vie della città con le varie sezioni di scuola d’infanzia, suddivise in gruppi, per recarsi negli spazi verdi vicino i plessi scolastici, appositamente predisposti e attrezzati per le attività in natura , all’aperto, tra giardini e spazi liberi ma in sicurezza. Le attività soprattutto sensoriali e laboratoriali si svolgeranno per l’intera settimana di maggio per poi completare il percorso di questo primo anno in aula, utilizzando materiali di riciclo per costruire piccoli strumenti musicali e opere artistiche. “L’educazione è cosa di cuore, diceva Don Bosco- precisa la dirigente dell’I. C. Calcedonia Mirella Amato- per noi l’amore deriva dalla conoscenza, e la conoscenza nasce dai sensi. Vorrei che la gente che abita intorno alla scuola non solo immagini i piccoli scolari, ma li veda con i loro volti meravigliati, osservi i loro sorrisi e gli occhi lucenti, senta le loro voci squillanti e le risate allegre. Sarà una gioia di cui tutti abbiamo bisogno”. Con gli studenti del liceo i bambini e i docenti sperimenteranno un nuovo modo di relazionarsi tra generazioni e ruoli per intrecciare esperienze, competenze, ma soprattutto emozioni condivise. L’appuntamento è fissato lunedì mattina 17 maggio in Via Gugliemini, Via Dalmazia e Plesso Produttività ,in due turni alle 9,30 e alle 10, 30 . Parteciperanno le classi III C e IV A Scienze Umane del Liceo Alfano I. re.cro.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->