Aliberti, si all’arresto. La Cassazione rigetta il ricorso dell’ex sindaco

Scritto da , 24 gennaio 2018

La Corte di Cassazione ha rigettato il ricorso presentato dall’ex sindaco di Scafati e da Luigi e Gennaro Ridosso avverso il provvedimento di custodia cautelare del Tribunale del Riesame.

I giudici della Suprema Corte, dunque, hanno ritenuto valida l’istanza-bis formulata dalla Procura Antimafia di Salerno e accettata dal Tribunale del Riesame lo scorso ottobre.

Aliberti è accusato di violazione della legge elettorale con l’aggravante del metodo mafioso (in occasione delle elezioni amministrative 2013) e voto di scambio politico-mafioso per le regionali 2015). L’ex sindaco di Scafati Angelo Pasqualino Aliberti è stato rinchiuso nella casa circondariale di Salerno-Fuorni.Luigi e Gennaro Ridosso sono stati confermati presso i rispettivi istituti penitenziari poiché già detenuti per altra causa

 

Consiglia

Cronaca

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->