Alberi pericolanti a Torrione, residenti sul piede di guerra: a breve petizione

Erika Noschese

Residenti di Torrione sul piede di guerra. Da mesi, i cittadini lamentano la presenza di grossi rami che mettono in serio pericolo l’incolumità dei passanti. Tante e inutili le segnalazioni fatte pervenire all’ufficio Verde Pubblico di Palazzo di Città. I residenti sembrano ora intenzionati a dar vita ad una petizione popolare per chiedere la potatura degli alberi, prima dell’inizio del nuovo anno scolastico. Il quartiere di Torrione non è nuovo ad episodi di alberi caduti che hanno distrutto le automobili in sosta. Molte le denunce da parte dei salernitani che segnalano la presenza di alberi che quasi entrano in casa, a causa dei grossi rami mai potati dagli addetti ai lavori. “Noi residenti temiamo che al primo temporale possano caderci addosso, come già verificatosi danneggiando seriamente le nostre auto”, hanno dichiarato alcuni abitanti della zona che più volte hanno provveduto a contattare Palazzo di Città, senza ottenere alcun riscontro. Camminando per Torrione sotto la frescura di questi alberi imponenti, ti accorgi che i rami ti impediscono di passare, sono così giù che ci sbatti dentro. Ma a parte di tagliarli definitivamente, non si possono potare fino ad altezza di 3 metri? Mica dobbiamo aspettare di leggere che qualcuno si é fatto male con la bici o di una persona che inciampa? Pare che ci sia un comitato per questi alberi, non può sollecitare almeno una sforbiciata”, avev dichiarato un residente tempo fa. Ad oggi, nulla è cambiato ma a preoccupare maggiormente è la presenza di questi grossi arbusti nei pressi della scuola. Con l’inizio dell’anno scolastico, infatti, la zona sarà frequentata da genitori e bambini ed il rischio che un albero possa ferire una persona mette maggiormente in allarme i residenti della zona. A breve, dunque, potrebbe essere avviata una raccolta firme, proposta da uno degli abitanti del quartiere di Torrione, da sottoporre poi all’attenzione del sindaco Napoli e del responsabile dell’ufficio Verde Pubblico, chiedendo loro un intervento immediato, prima dell’inizio dell’anno scolstico. Diversi sono stati anche i danni subiti dagli automobilisti che si sono ritrovate le proprie auto distrutte, proprio a causa del crollo degli alberi. Non pochi sono, dunque, i disagi che sono costretti a vivere i residenti di Torrione che ora dicono basta e chiedono un intervento rapido da parte dell’amministrazione comunale di Salerno affinché proceda con i dovuti interventi.