Al via il progetto “Dentro la macchina dei sogni”. All’iniziativa stanno partecipando l’Alfano I e il Sabatini Manna di Salerno, IIS A. Sacco di Sant’Arsenio, il liceo Rescigno di Roccapiemonte

Scritto da , 25 Marzo 2021
image_pdfimage_print

Si sta svolgendo, online, la terza tappa (in Campania) del progetto Anica “Dentro la macchina dei sogni – L’industria e i mestieri del cinema”, la rassegna cinematografica organizzata dalla Associazione Nazionale Industrie Cinematografiche Audiovisive e Multimediali e dedicata agli studenti delle scuole secondarie di secondo grado: l’intento è quello di coinvolgerli nella scoperta e nell’approfondimento dei diversi mestieri del cinema, in particolar modo quelli che si trovano “dietro la macchina da presa” ma che rappresentano il cuore dell’industria cinematografica e audiovisiva, nonché di illustrare quanti e quali possono essere i diversi percorsi di formazione. L’iniziativa è realizzata nell’ambito del Piano Nazionale Cinema per la Scuola promosso da Mibact e ministero dell’Istruzione all’interno del bando “Buone Pratiche, Rassegne, Festival” 2019, con la partnership di Sardegna Film Commission e Mymovieslive!, e la collaborazione di Film Commission Regione Campania, Apulia Film Commission e Women in Film Television & Media Italia. Sono circa 200 gli studenti coinvolti provenienti da diverse città della regione Campania, dove il progetto torna per la seconda volta dopo l’incontro sul film “Gatta Cenerentola” organizzato a Napoli nel 2019. Anche quest’anno Anica si è avvalsa del supporto della Film Commission Regione Campania. Quest’anno le scuole coinvolte (Liceo Linguistico Gentileschi e Liceo Artistico Boccioni Palizzi di Napoli, Liceo Artistico Alfano I di Salerno, Liceo Statale Luigi Garofano di Capua, IIS A. Sacco di Sant’Arsenio, Liceo B. Rescigno di Roccapiemonte) vedranno oggi la pellicola di Stefano Cipani “Mio fratello rincorre i dinosauri”, scelta dagli stessi studenti tra una rosa di titoli proposta da Anica. Il film, particolarmente adatto agli studenti per le sue tematiche, è anche vincitore del Premio David Giovani e dell’Efa Young Audience Award agli European Film Awards 2020. Domani invece, gli studenti e i docenti partecipanti potranno conoscere e approfondire il ruolo di alcuni dei professionisti che hanno lavorato al film: Arturo Paglia – produttore Paco Cinematografica, Monica Verzolini – coordinatrice di post produzione e Anna Pennella – Coordinatrice casting e secondo assistente alla regia. Il prossimo appuntamento coinvolgerà le scuole di Cagliari, il 20 e il 21 aprile.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->