Al via i lavori per i nuovi uffici giudiziari all’interno della cittadella giudiziaria di Salerno

di Erika Noschese

Dovrebbero partire a breve i lavori per la realizzazione del secondo stralcio dei nuovi uffici giudiziari all’interno della cittadella giudiziaria di Salerno. Nei giorni scorsi, infatti, l’amministrazione comunale di Salerno ha approvato il progetto esecutivo dei lavori di realizzazione dei nuovi uffici giudiziari per un importo pari a 26.532.244,76 euro, di cui 19.807.520,49 euro per lavori e il restante importo per gli oneri della sicurezza. Intanto, il Rup del progetto non solo ha definito il gruppo di supporto con compiti di assistenza e collaborazione ma ha proceduto alla nomina dei verificatori della progettazione in merito agli interventi aggiuntivi dei lavori di realizzazioni del secondo stralcio dei nuovi uffici giudiziari all’interno del nuovo Palazzo di Giustizia. Dal canto suo, l’amministrazione comunale ha approvato il regolamento recante la disciplina per la corresponsione degli incentivi tecnici, stabilendo le misure ed i criteri di riparto dei compensi professionali al personale interno che partecipa alle diverse fasi di programmazione della spesa per gli investimenti, la valutazione preventiva dei progetti, il controllo della procedura di gara. Sul Fondo per la progettazione e l’innovazione, va accantonata la somma di 86.183,18 euro, pari al 20% dell’incentivo totale massimo liquidabile al personale dipendente, imputando la suddetta spesa all’apposito capitolo di bilancio e incaricando il Settore Ragioneria delle relative contabilizzazioni.