Agropoli, va contro un’auto: picchiato da tre energumeni

Scritto da , 14 dicembre 2013

AGROPOLI. E’ successo in pieno centro cittadino. In via Taverne all’altezza delle scuole medie. Mentre un’auto di una nota scuola guida locale era in giro per la pratica di un patentando  si è verificato un fatto che ha destato molto clamore ad Agropoli. Il giovane di 19anni che era alla guida dell’auto di servizio della scuola guida con al fianco il suo istruttore è andato a finire nella fiancata di una Mercedes ml sulla quale viaggiavano tre persone. I tre, immediatamente dopo l ‘impatto sono scesi dalla loro auto ed hanno costretto il giovane che era alla guida dell’auto della scuola guida a scendere. Appena sceso nemmeno il tempo di parlare lo hanno massacrato di botte, procurandogli ferite al capo e in molte parti del corpo con una copiosa perdita di sangue dal naso. L’istruttore immobile e impaurito ha avuto difficoltà a prendere il numero di targa. Il giovane è stato portato al Psaut dove è stato medicato ha poi denunciato l’episodio ai carabinieri di Agropoli i quali ora stanno facendo indagini su chi sono i tre. Stanno sentendo anche alcuni testimoni. I tre subito dopo l’aggressione si sono dati alla fuga. I carabinieri stanno anche setacciando tutti i carrozzieri della Piana del Sele per risalire ai tre ed identificarli. Il tutto si è verificato nella giornata di giovedì.

Sergio Vessicchio

Consiglia

Cronaca

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->