Agropoli: la giunta chiederà all’Inps di rafforzare l’ufficio cittadino: «Confidiamo in una risposta positiva»

Scritto da , 21 Settembre 2022
image_pdfimage_print

La giunta comunale guidata da Roberto Antonio Mutalipassi chiederà all’Inps di ampliare i servizi dell’ufficio cittadino. La richiesta verrà inviata alla direzione provinciale e regionale dell’Istituto Nazionale di Previdenza Sociale, confidando nel suo accoglimento. «Come evidenziato al nuovo direttore dell’INPS di Agropoli, Valentina Botta – afferma il sindaco Roberto Mutalipassi – nel corso della sua visita presso la casa municipale di luglio scorso e ribadito in un nuovo incontro avuto nei giorni scorsi, abbiamo tutta l’intenzione di mantenere in vita un servizio a nostro avviso molto importante quale è l’INPS, ma le materie che investono l’autonomia dell’INPS di Agropoli risultano tuttavia limitate per un territorio geograficamente così esteso e variegato. Da qui – conclude il primo cittadino – la richiesta di ampliare i servizi ad oggi offerti per dare una più completa risposta a cittadini ed imprese. Confidiamo che ci possa essere un riscontro positivo per Agropoli e l’intero comprensorio». L’ufficio agropolese serve ben diciotto comuni del comprensorio e i disagi per l’utenza sono spesso tra lunghi tempi di attesa e un carico di lavoro ingente per gli operatori. Da qui, l’esigenza di investire sul settore e di far crescere la sezione cittadina dell’Istituto, che per alcuni servizi non può essere fruita dal pubblico, costretto a spostarsi nel capoluogo di provincia. La richiesta di Mutalipassi, dunque, è quella di un vero e proprio potenziamento.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->