Agroinvest. Aliberti: “Da Canfora meno demagogia. Piuttosto chieda a De Luca i fondi per il Pip di Scafati e Sarno”

Scritto da , 15 luglio 2015

A seguito dell’assemblea dei soci di Agroinvest svoltasi ieri per l’approvazione del Bilancio e al voto contrario rispetto allo stesso da parte del Presidente della Provincia, Giuseppe Canfora e del Vicepresidente, Sabato Tenore, il sindaco di Scafati Pasquale Aliberti: “Sulla questione della partecipate noi sindaci ci siamo impegnati con grande senso di responsabilità accogliendo diversi mesi fa la proposta di valutare l’azzeramento o la rimodulazione delle competenze degli strumenti di compartecipazione. Impegnato nelle nomine in Provincia al servizio del Pd, Canfora si è distratto sulla questione: fino ad oggi solo demagogia. Il voto contro l’approvazione del Bilancio è un’ulteriore dimostrazione di una gestione della Provincia al servizio della propria parte politica. Noialtri, in assenza di proposte del Presidente, al di là delle ideologie di partito e delle appartenenze, abbiamo ragionato sul problema delle partecipate, consapevoli del buon operato del cda di Agroinvest che in questi anni ha cercato anche di tutelare i lavoratori. È per questo che non accettiamo lezioni di moralità da Canfora sugli “sprechi” e su una “buona gestione”. Sarebbe utile anche in virtù del ruolo e dei buoni rapporti con De Luca che, il Presidente, captasse i fondi europei sui quali già stavamo lavorando, per finanziare il Pip di Scafati e Sarno. Questa è la strada concreta e giusta per salvare l’economia del nostro territorio “

Consiglia

Cronaca

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->