AGRO. La banda del Suv nero terrorizza l’Agro: messi a segno diversi furti

Scritto da , 27 Gennaio 2016
image_pdfimage_print

di Valeria Cozzolino

AGRO/SCAFATI. Emergenza furti nelle periferie di Scafati ma anche ad Angri, San Marzano e Scafati. Grazie ai video di sorveglianza i malviventi sono stati identificati ed avrebbero oramai le ore contate. Una vera e propria razzia quella che un gruppo di tre persone sta mettendo a segno nell’Agro. I primi casi a Scafati, nella periferia di San Pietro dove ben tre abitazioni sono finite nel mirino dei ladri nelle ultime settimane. In via Poggiomarino, il furto è avvenuto alle 19 circa quando i padroni di casa erano al secondo piano. In pochi minuti sono stati portati via preziosi ed oggetti per un valore di circa 2mila euro oltre ad un fucile da caccia e una pistola regolarmente registrate. In via San Pietro, stesso scenario per un furto da circa mille euro in gioielli. Auto saccheggiate poi in via Cuomo ed anche in via Brindisi. Furti anche in via Lo Porto: due case sono finite nel mirino dei ladri facendo piombare la frazione di Scafati in un clima di terrore. Continua quindi senza sosta l’emergenza sicurezza in città. In uno dei casi avvenuti a San Pietro però, ai ladri è andata male: infatti il proprietario dell’abitazione saccheggiata ha ben pensato di verificare i video di sorveglianza di una vicina struttura commerciale ed ha beccato i malviventi “con le mani nel sacco”. La descrizione è sempre la stessa: un Suv nero, due persone dallo spiccato accento straniero ed anche un italiano con loro. Le immagini, finite nelle mani dei carabinieri, hanno anche fatto notizia nella piccola periferia di San Pietro e ben presto il tam tam è venuto fuori. Presto, è emerso che anche ad Angri, i proprietari di una casa saccheggiata dai ladri in via Cervinia, avrebbero riscontrato la presenza dello stesso Suv e anche di tre uomini. Che siano gli stessi? A San Marzano lo stesso discorso per via Pendino e per la descrizione dei ladri che stanno mettendo ko e terrorizzando la cittadina. Una vera e propria emergenza furti dell’Agro che potrebbero anche avere una matrice comune seppure le indagini sono in corso. Intanto via social ed anche con il classico “passaparola”, la tensione resta altissima. A dire il vero anche in altre cittadine del territorio i topi d’appartamento non si fanno certo attendere. A Sarno e a San Valentino Torio in particolar modo: ma, finora, in quell’area dell’Agro le denunce si rifanno sempre a stranieri e mai alla presenza di Suv anche nel tardo pomeriggio. La psicosi emergenza sta quindi salendo alle stelle e si chiede l’intervento delle istituzioni per garantire maggiore sicurezza sia di giorno che di notte. Tra i furti anche le aurto dell’ex assessore scafatese Filippo Accardi e quella dell’ex consigliere comunale Enrico Donnarumma.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->