Agosto si ferma: «Non mi candido»

Scritto da , 20 marzo 2016

«Non nutro alcun tipo di interesse, non sono il candidato che sale sul carro all’ultimo momento, il carro l’ho sempre spinto e di conseguenza non sarò un altro candidato che si aggiunge alla lista»  Oreste Agosto chiude la porta ad una candidatura alternativa al Movimento Cinque Stelle, dopo l’esclusione della sua lista con il Movimento 5 stelle, dichiara che non percorrerà una strada alternativa a quella del movimento pentastellato e non scenderà in campo per giocarsi un'altra possibilità in qualche modo. «Io non ho ancora ricevuto niente, l’ho letto dal blog come tutti. Mi sento nel Movimento e avrei voluto continuare la battaglia per Salerno e per i cittadini salernitani al fianco del Movimento. Battaglie che ho sempre portato avanti per il bene della città e il Movimento è stata la conseguenza naturale di tutto il mio percorso, nel Movimento ho visto le mie battaglie prendere forma, sono stato spesso al fianco dei parlamentari e avrei fatto volentieri questo passo nel Movimento, da solo non lo farò, non sono un politico, sono un cittadino che vuole il bene della sua città», sottolinea l’avvocato anti-crescent, protagonista e complice di tante vittorie cittadine.  C’è sicuramente la delusione e la rabbia di non poter rappresentare l’alternativa per i salernitani, di non poter essere al loro fianco in tante battaglie per la città, come scrive Agosto: «Sono dispiaciuto per tutti i cittadini salernitani che riponevano fiducia in noi per la possibilità di un effettivo cambiamento. Si è giocato allo sfascio con il risultato di favorire il mantenimento dell'attuale sistema di potere». L’ormai ex candidato sindaco ha poi ringraziato tutti quelli che ci hanno creduto fino alla fine e non hanno mai lasciato il posto di candidabili, facendo passi indietro: «Ringrazio i componenti della lista, gli attivisti e gli amici che hanno sostenuto la nostra battaglia».

Consiglia

Cronaca

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->