Agli Scavi cambia la musica. Caccia ai visitatori indisciplinati

Scritto da , 12 Dicembre 2018
image_pdfimage_print

di red.cro.

Mangiare panini seduti sui banchi di quelle che erano antiche locande, scattare selfie in piedi sulle colonne, lasciar scorrazzare cani e bambini come se si trovassero in un parco pubblico. usare ombrelli a ciel sereno. andare in giro a dorso nudo o circolare in reggiseno: sono solo alcuni dei 22 divieti e consigli comportamentali che scattano da oggi per i visitatori degli Scavi di Pompei. Alcuni di essi erano già stati indicati all’ingresso del sito archegologico, altri sono nuovi del tutto. Il fine della rimarcazione di tali divieti è stato quello di deter
minare uno stop alle scene ritenute scandalose nella citta’ antica tra le piu’ famose al mondo. Tra gli altri provvedimenti adottati dalla direzione del Parco allo scopo di limitare comportamenti di turisti indisciplinati, anche l’allestimento di apposite aree picnic e la delimitazione di spazi riservati ai fumatori: viene inoltre ribadito il divieto di gettare cicche sui pavimenti dell’area. Severe, almeno sulla carta, saranno le pene previste per tutti coloro che contravverranno alle disposizioni appena entrate in vigore.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->