Agguato ai tifosi granata di ritorno da Trapani

Scritto da , 29 febbraio 2016
image_pdfimage_print

Un vero e proprio agguato si sarebbe consumato nella giornata di sabato ai danni di alcuni tifosi della Salernitana che avevano seguito la propria squadra a Trapani. Nel viaggio di ritorno un minibus con a bordo una quindicina di supporters granata è stato avvicinato nel centro di Messina e speronato da alcuni facinorosi che hanno cominciato a scagliare pietre ed oggetti contundenti all’indirizzo del mezzo. L’agguato sarebbe da attribuire ad una frangia di ultras del Messina e della Casertana. Proprio i tifosi di terra di lavoro si trovavo in Sicilia per la trasferta dei falchetti a Catania.

Gemellati tra loro, i tifosi messinesi e casertani in numero maggiore rispetto a quelli granata hanno avuto un duro scontro nel quale avrebbero avuto la peggio proprio i supporters della Salernitana. Solo l’intervento delle forze dell’ordine ha permesso che la situazione non degenerasse. La notizia per ora non è stata confermata ma filtra esclusivamente alcuni blog di fede casertana che hanno raccontato l’episodio annunciando anche la sottrazione di sciarpe ed altro materiale ai tifosi granata.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->