Adesca ragazzina su Facebook e tenta di abusare di lei

Scritto da , 12 dicembre 2014
image_pdfimage_print

Un uomo di 44 anni ha adescato su Facebook una ragazzina di 13 anni e l’ha convinta a farsi inviare materiale fotografico e video erotici, prima di riuscire anche ad incontrarla tentando di avere con lei rapporti sessuali. La polizia postale di Salerno è riuscita ad arrestare l’uomo accusato di detenzione e produzione di materiale pedopornografico, adescamento di minorenne, stalking, violenza sessuale e atti sessuali con minore. Le indagini, condotte dalla Procura della Repubblica, sono state avviate in seguito alla denuncia sporta proprio dalla madre della 13enne dopo che la figlia, provata, le ha raccontato tutto. L’uomo per oltre un anno aveva avuto contatti virtuali con la tredicenne convincendola a produrre e scambiare su Facebook video di azioni sessuali in chat. L’uomo era riuscito anche ad ottenere un incontro con la giovane in un centro commerciale della zona e aveva tentato di avere rapporti sessuali con lei. La giovane, fortunatamente, è riuscita a fuggire. Il 44enne è agli arresti domiciliari.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->