Addio a “Gigi Adameva”, noto commerciante del centro storico

Scritto da , 11 Novembre 2021
image_pdfimage_print

di Monica De Santis

Luigi Pederbelli, 54 anni, conosciuto da tutti come Gigi Adameva, non ce l’ha fatta. Il suo cuore si è fermato all’inizio del nuovo giorno. Ha lottato Gigi, commerciante notissimo a Salerno, ha lottato contro un male che l’aveva colpito all’improvviso circa tre mesi fa e alla fine purtroppo ha perso la battaglia della vita. La notizia della sua dipartita si è diffusa in pochissimi minuti, nella mattinata di ieri, tra i suoi amici e colleghi, merito, se così vogliamo dire, dei social che riescono ad arrivare in pochi secondi a migliaia di persone. Ma già dal tardo pomeriggio di ieri tra i commercianti del centro storico gira la voce che le sue condizioni erano oramai disperate e che le speranze erano quasi del tutto scomparse. Luigi Perdebelli, era un commerciante, titolare del negozio di intimo Adameva, con sede in via Masuccio Salernitano, aveva sempre avuto una grande passione per il bello e il gusto. Le vetrine del suo negozio sono sempre state una vera attrattiva, le allestiva personalmente, scegliendo uno ad uno i capi d’intimo e per la notte da esporre, oltre agli accessori che davano quel tocco di classe in più. Personaggio singolare Gigi, amava farsi notare e così lo vedivi passeggiare per le vie del centro con indosso camicia, giacca, pantaloncini corti e lunghi foulars colorati, oppure cappelli particolari. Camminava per le vie del centro, Gigi, ogni giorno, prima di andare ad aprire la sua attività, accompagnato sempre dal suo amatissimo cagnolino. Prima che la malattia lo coscringesse al ricovero presso l’ospedale Cardarelli di Napoli, Gigi aveva accettato di candidarsi al consiglio comunale nella lista “La Nostra Libertà” a sostegno del candidato sindaco Antonio Cammarota, tra i primi ieri mattina a postare su fb una foto ricordo con un messaggio inviato all’amico che non c’è più. Un amico, Gigi, che ha lottato fino all’ultimo, qualche settimana fa aveva annunciato la riapertura del suo negozio. Una riapertura che pensava già in grande stile, con una bella festa alla quale avrebbero dovuto partecipare amici e clienti. Purtroppo i suoi sogni e la sua grinta non sono bastati, il suo cuore si è fermato, e con lui tutto un futuro di bellezza e moda che Gigi ancora sognava di vivere. Come abbiamo detto sono state tantissime le persone che hanno voluto inviare alla famiglia Pederbelli le loro condoglianze per la dipartita improvvisa di Gigi, colleghi, amici e clienti, come la signora Roberta che su Facebook ha scritto “Ciao Gigi sei andto via silenziosamente lasciando un vuoto immenso. Ci mancherà la tua simpatia, sensibilità, bellezza, eleganza, i tui consigli per essere uniche ed essere ricordate per lo stile” o come la signora Anna che scrive “Uno spirito libero, ecclettico, faschion e di gran cuore, questo eri tu Gigi, mancherai per la tua anima futurista. I funerali di Luigi Pederbelli, come comunicato dalla madre Emilia, dagli zii e dai cugini, si terranno questa mattina alle 10,30 nella chiesa di Santa Maria ad Martyres (Torrione), mentre la camera ardente è stata allestita presso la Funera Home Casa del Commiato Cav. Antonio Guariglia in via Sal Leonardo 108.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->