Addio a Carla Fracci, la signora della danza più volte ospite nel salernitano

Scritto da , 27 Maggio 2021
image_pdfimage_print

di Monica De Santis

Addio alla signora della danza italiana e non solo. Carla Fracci, regina dei palcoscenici mondiali, si è spenta a Milano all’età di 84 anni. Figlia di un tranviere dell’Atm, la Fracci è nata nel capoluogo lombardo il 20 agosto 1936 e a soli dieci anni, nel 1946, inizia a studiare alla Scuola di danza del Teatro alla Scala, dove ha tra gli insegnanti la grande coreografa russa Vera Volkova e dove si diploma nel 1954, per poi proseguire la sua formazione artistica partecipando a stage avanzati a Londra, Parigi e New York. Nel salernitano la grande ballerina era venuta diverse volte. Nel 2014 aveva partecipato al Settembre Culturale di Agropoli ed in compagnia dell’allora sindaco Alfieri volle visitare il cineteatro. Sempre nel 2014 era stata anche a Nocera Inferiore ospite di Luc Bouy e Gaetano Petrosino della scuola Dancestudio. Ed ancora nello stesso anno era stata ospite a Positano e ad Albori di Vietri sul Mare Per poi ritornare nel 2017 per le prove per uno spettacolo dal titolo “Danza e musica per Stradivari”

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->