Accoltellato giovane di Pontecagnano nei pressi della Questura

Scritto da , 11 maggio 2014

Ennesimo sabato notte di sangue a Salerno. Questa volta è un giovane di 24 anni di Pontecagnano accoltellato nei pressi della Questura di Salerno. Uno scontro di bande davanti alla Chiesa di Santa Lucia è sfociata nel più classico episodio di violenza. Erano circa le due quando, secondo una prima ricostruzione fatta dagli agenti della Polizia di Stato, sono venuti in contatti due gruppi di giovani. Dalle parole si è passato ai fatti e così il 24enne di Pontecagnano, bersaglio del gruppetto, si è dato alla fuga verso la Questura di piazza Amendola. La sua corsa è stata interrotta da una caduta nei giardinetti distanti pochi metri e così gli inseguitori lo hanno raggiunto. Uno di loro ha tirato fuori un coltello e lo ha colpito ai glutei, scappando subito dopo e lasciandolo sanguinante a terra. Così la vittima, senza precedenti penali ma già noto alle Forze dell’Ordine, è stato ritrovato dagli agenti avvertiti da una telefonata. Allertati i mezzi di soccorso, è stato trasportato all’ospedale Ruggi d’Aragona dove è stato ricoverato. La prognosi è di 15 giorni.

Subito sono scattate le indagini ma ormai i due gruppi di giovani che si erano affrontati a viso aperto, erano già scappati. Di loro nessuna traccia. Secondo le prime informazioni la questione regolata da una coltellata nulla a che fare con la Movida. La pista seguita è quella di un vecchio regolamento di conti per vicende che sono al vaglio degli investigatori.

Consiglia

Cronaca

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->