“Abbiamo una strategia per riaprire, voi però restituiteci la nostra dignità”

Scritto da , 20 Gennaio 2021
image_pdfimage_print

Restituire la dignità al settore dei pubblici esercizi, attraverso un piano ben definito che conduca a una riapertura in sicurezza dei locali, che sia anche graduale, purché stabile e in grado di garantire l’effettiva possibilità di lavoro a 300mila imprese che, negli ultimi 12 mesi, hanno registrato circa 38 miliardi di euro di perdita di fatturato. È questa la principale richiesta presentata da Fipe Confcommercio al Ministro per lo Sviluppo Economico, Stefano Patuanelli. “Ristori, sostegno ai dipendenti, fisco e liquidità, questi i temi centrali da cui ripartire, con una revisione profonda dei costi di gestione da riparametrare sui nuovi livelli di ricavi e non sullo storico, evitando la fuoriuscita di denaro dalle casse dei ristoratori, ad esempio, rimandando il credito d’imposta agli stessi proprietari dei locali.

L’articolo completo sull’edizione digitale di oggi

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->