A Sapri attiva l’unità di Skin Cancer

Scritto da , 22 Settembre 2022
image_pdfimage_print

di Monica De Santis

Grazie ad un accordo di collaborazione tra l’Asl Salerno e l’IRCCS “ondazione Pascale” dal 1°ottobre prossimo presso l’Ospedale di Sapri sarà attivata l’Unità di Skin Cancer. “Una bella notizia per la nostra struttura ospedaliera. È stato firmato l’accordo tra l’Asl Salerno e lo IRCCS “Fondazione Pascale” che prevede l’attivazione dal 1° ottobre dell’unità di Skin Cancer guidata dal professor Paolo Ascierto ed una parte del suo team. – ha commentato il sindaco Antonio Gentile – Un percorso iniziato oltre due anni fa in collaborazione con Cittadinanzattiva, fortemente voluta dal direttore Bianchi e dal direttore Iervolino, confermata dal direttore Sosto e accolta con grande interesse sin da subito dal Governatore Vincenzo De Luca che in una diretta di qualche mese fa annunciò la fase conclusiva. L’Unità di skin care è solo il primo step che sigla l’importante partenariato, il quinto in regione, con la nostra struttura ospedaliera e che vede un impegno costante per estenderlo anche agli altri dipartimenti per dare servizi di eccellenza nella Rete Oncologica Campana anche ai territori lontani dai centri cittadini”, ha concluso Gentile. Si tratta di un’iniziativa fortemente voluta dal nuovo Direttore Generale dell’ASL Salerno, Ing. Gennaro Sosto, promossa in collaborazione con l’IRCCS “Fondazione Pascale”, per la realizzazione di un programma ricco di attività che forniranno assistenza a pazienti in aree fortemente disagiate, attraverso servizi di telemedicina, prime visite dermato-oncologiche e diagnosi precoci. Tale collaborazione ha l’obiettivo di implementare con interventi tempestivi di diagnosi precoce, anche nelle more dell’implementazione e della contestualizzazione dei PDTA Aziendali, la presa in carico dei pazienti affetti da suddetta patologia, in un’area decentrata del territorio Aziendale, con lo scopo di assicurare la gestione della patologia oncologica nel principio della multidisciplinarietà, della continuità e della sicurezza delle cure attraverso il sistema di Refertazione per Immagini all’avanguardia “Con l’apertura di una Unità Skin Cancer il P.O. di Sapri dell’ASL Salerno – dichiarano il Direttore Sanitario dott. Primo Sergianni e il Direttore Amministrativo dott. Germani Perito – diventa parte integrante della Rete Oncologica Campana per offrire ai cittadini, nel territorio più a sud della provincia di Salerno, un’assistenza sempre più qualificata e garantire i processi di presa in carico nell’ambito di un sistema regionale efficiente ed allineato ad alti standard qualitativi in ambito diagnostico assistenziale”. “Esprimiamo vivo apprezzamento per l’attivazione dell’Unità di Skin Cancer presso il Presidio Ospedaliero di Sapri. Un annuncio da parte del Governatore De Luca nei mesi scorsi reso ora possibile dall’autorevole intervento del neo Direttore Generale Sosto che ringraziamo per la determinazione. Un attenzione particolare per un territorio che merita di rimettere al centro il tema sanità andando a rafforzare servizi e soprattutto gli organici per garantire assistenza di qualità alle migliaia di cittadini della comunità del Golfo di Policastro. La Funzione Pubblica CGIL continuerà a lavorare in sinergia con i vertici Asl per tenere alta l’attenzione sulle necessità del Presidio di Sapri”, commentano il Il Segretario Generale Antonio Capezzuto e il Responsabile Area Sud Asl Salerno Domenico Vrenna

Consiglia

Lascia un commento

Puoi eseguire il login con Facebook

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per completare inserire risultato e prosegui * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->