A Salerno sbarcano 545 migranti, si teme nuova ondata di profughi

Scritto da , 1 aprile 2016

Ha attraccato al molo Manfredi di Salerno poco dopo le ore 8.00 la nave novergese Siem Pilot con a bordo 545 migranti provenienti da diversi paesi tra cui Eritrea, Yemen eSenegal e da altri posti dell’Africa Subsahariana. Tra loro 41 bambini e 4 donne incinte. Si tratta del 12esimo sbarco di immigrati avvenuto al Porto di Salerno. Ad accoglierli la macchina organizzativa collaudata dalla Prefettura che ha fornito nelle prime fasi dello sbarco la giusta assistenza sia umanitaria che sanitaria: da verificare sospetti casi di scabbia.

Una buona parte dei migranti tra cui il grosso dei minori, rimarrà nel salernitano, mentre gli altri profughi saranno smistati nei restanti centri della Campania ed in alcune regioni del Nord. Presente sul posto anche il Questore di Salerno Alfredo Anzalone: “I nostri uomini sono addestrati ormai dopo i numerosi sbarchi avvenuti a Salerno” dice ai microfoni dell’emittente LIRATV. Appena giunta in porto sulla nave sono immediatamente saliti gli uomini della Squadra Mobile coadiuvati dal personale specializzato per avviare i dovuti controlli a bordo della Siem Pilot ma tra i profughi non è stato trovato alcun scafista.

Consiglia

Cronaca

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->