A Salerno, il pronto intervento delle pulizie con WhatsApp !

Scritto da , 9 marzo 2017

Ti sei mai trovato in una situazione di allagamento?
Combatti per scacciare topi o insetti?
Sei incasinato e non riesci a rassettare il tuo ufficio?

Tutte queste condizioni causano disagi e una condizione malsana dell’ambiente, un luogo pulito è infatti indispensabile al benessere psicofisico.

E’ noto che il 70% del nostro tempo è trascorso a lavoro, rendere quindi il luogo che ci circonda curato e accogliente, oltre che una questione di decoro, è un dovere per la salvaguardia della salute.

Nasce così l’esigenza di contattare figure professionali che aiutano a svolgere tutti quei compiti legati alla pulizia dell’ambiente, rimandati per la frenetica quotidianità.

Ma come?

Da oggi a Salerno è nato un nuovo servizio, offerto dall’esperienza trentennale dell’impresa salernitana Ecoteam, che fornisce diversi servizi di pulizia caratterizzati dalla determinazione e l’impegno del fondatore Genevosi Enrico e il figlio Angelo.

Il servizio di pronto intervento è messo a disposizione per qualsiasi azienda ne ha bisogno, richiedendolo rapidamente con WhatsApp oppure con un click sul sito web www.ecoteam-srl.it, indicando tramite apposita schermata di richiesta, semplicemente due informazioni: tipo di intervento e luogo.
E’ disponibile anche un Numero Verde, così i clienti interessati a un servizio possono rivolgere direttamente all’impresa particolari domande, richieste o dubbi.
Notizie, offerte e curiosità su Ecoteam saranno invece pubblicate sulla pagina Facebook aziendale. Un’azienda al passo con i tempi, che
attraverso specifiche attrezzature, prodotti e personale qualificato, propone interventi mirati e adatti ad ogni tipo di struttura ed esigenza.

Per pulizia, non ci si riferisce alla sola rimozione dello sporco da superfici ed oggetti, ma a tutte quelle attività che interessano la sanificazione di un locale.
Per questo affidarsi ad un’azienda professionista, vuole essere la soluzione.

CASI

ALLAGAMENTO O INCENDIO:
I danni causati da questo tipo di incidenti, possono essere di varia natura, diventa quindi fondamentale conoscere le modalità appropriate di intervento per ogni singolo caso.

Le fasi principali richiedono una prima analisi per la definizione di un piano risolutivo.
Una volta messa in sicurezza l’area, si procede eliminando i residui dell’evento catastrofico, smaltendo i rifiuti pericolosi.
Non agire da soli è preferibile, per la propria incolumità.

DERATTIZZAZIONE, DISINFESTAZIONE E DISINFEZIONE:
Prima di pensare di dover traslocare, è bene verificare che il luogo da noi vissuto, sia realmente minacciato dalla presente di roditori.
Se sono visibili escrementi, danni da rosicchiamento o si avvertono rumori di graffi, è probabile che un esserino abbia trovato confort nel vostro ufficio.

E’ importante agire subito, in quanto i topi sono pericolosi portatori di malattie, ma non sono i soli ai quali prestare attenzione, altri tipi di infestanti potrebbero annidarsi.
Un sopralluogo da parte di un professionista è utile per eliminare ogni incertezza.

LA SCELTA GIUSTA E’ UN TEAM A PROVA DI PULITO:
Nonostante Internet faccia da manuale un po’ in tutti i campi, e’ consigliato affidarsi a un team esperto che faccia guadagnare tempo, per ottenere risultati concreti.
L’impresa Ecoteam poggia su una solida struttura commerciale e può gestire la clientela distribuita su tutto il territorio e in diverse circostanze: dall’espurgo alla manutenzione delle aree verdi, dal giardinaggio al facchinaggio.
Tutte le attività applicano con attenzione i dovuti sistemi di qualità, tenendo conto delle rigide norme sul lavoro per la sicurezza dei lavoratori e delle aziende presso le quali avviene il servizio.
La specializzazione nel loro sistema di pulizie collaudato, è rivolto ad uffici, negozi, scuole, palestre, cinema, condomini, appartamenti e cosi via.

Liberiamoci da qualsiasi problema che miri la serenità ambientale e la nostra, non a caso lo slogan di Ecoteam è: Rilassati è fatta!

Richiedi subito un primo intervento, al resto ci pensa Ecoteam.

Articolo pubbliredazionale

Consiglia