A Salerno aumentano le offerte di lavoro Si registra trend in aumento del 14,3%

Scritto da , 21 aprile 2018
image_pdfimage_print

Erika Noschese

A Salerno offerte di lavoro in crescita. seppur solo del 14,3%. Sono i dati emersi dall’inchiesta sul Mercato del Lavoro effettuate dall’osservatorio di Infojobs, tra i portali più importanti in Italia per quanto riguarda il processo aziendale di selezione di candidati, finalizzato all’assunzione, attuato attraverso servizi online, in particolare la rete Internet. Un aumento che registra cifre ancora basse ma importanti: l’Osservatorio InfoJobs sul Mercato del Lavoro in Italia, infatti, registra un trend di crescita già nel primo semestre 2017, rispetto ai primi sei mesi del 2016 con un aumento delle offerte di lavoro del 16,4%, in totale. Un trend positivo che si registra in tutta la Campania ma che vede in pole position la città di Napoli. Secondo l’osservatorio, le imprese italiane nel 2017 hanno proseguito i piani di assunzione iniziati negli scorsi anni con un trend positivo anche se in leggero rallentamento rispetto al 2016. Le offerte di nuovo impiego crescono del 19,6% rispetto al 2016 ed il canale più utilizzato è ancora internet che raccoglie il 99,8% delle offerte pubblicate, di cui il 40% passa su Infojobs. Nella nostra regione il mercato risulta incoraggiante con una crescita del 42,3% rispetto al 2016, ben oltre la media nazionale, attestandosi sul 3% delle offerte complessive. A trainare il mercato del lavoro in Campania è, per l’appunto, Napoli che raggiunge il 62% a livello regionale, seguono Salerno al 14,3%, Caserta al 14,1%, Benevento al 5% ed Avellino al 4,6%. Ma quali sono le categorie professionali che registrano un maggior numero di offerte? Al primo posto ci sono le vendite, con una quota del 14,4% sul totale, seguita da marketing, comunicazione al 12,1% e Amministrazione, contabilità, segreteria a completare il podio, con il 9,7%. Rientrano nella Top 5 anche Commercio al dettaglio, Gdo, Retail al 9% e manifatturiero, produzione, qualità al 6,6%. E in Campania quali sono le professioni più ricercate? Salernitani, napoletani e così via vanno alla ricerca di posti di lavoro come agenti commerciali con capacità di gestione vendite e spiccate doti relazionali, Sviluppatori software che abbiano come competenze professionali la conoscenza di Java, SQL e basi di dati relazionali, Tecnici di reti ICT in grado di utilizare servizi web, Linux e XML. L’aumento delle offerte di lavoro è sicuramente un segnale positivo che fa ben sperare, soprattutto a Salerno. Rispetto agli anni passati, infatti, i dati attuali restano poco rassicuranti ma fanno ben sperare in una ripresa positiva che, seguendo questo passo, dovrebbe solamente crescere. Aumento delle offerte lavorative, però, non comporta un calo della disoccupazione, soprattutto tra i giovani il cui dato resta ancora allarmante. Quanti sono i giovani salernitani disoccupati o inoccupati? Quante sono le persone che, ad oggi, necessitano di aiuto per poter andare avanti? Quante sono le famiglie che non arrivano a fine mese? Domande, queste, a cui daremo presto una risposta.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->