A Ravello il concorso “ScholaCantorum”

Scritto da , 24 Giugno 2021
image_pdfimage_print

di Monica De Santis

Si svolgerà il prossimo mese di novembre nell’incantevole città di Ravello la II edizione del Concorso Internazionale “ScholaCantorum”. Dopo il successo della festa della musica che ha visto in piazza e nell’antico Duomo della cittadina costiera spettacoli di danza, canti corali, madrigali e virtuosismi, il presidente della commissione già direttore del Conservatorio San Pietro Majella di Napoli, il maestro Elsa Evangelista, accompagnata dal maestro Alessandro De Simone, ha annunciato la seconda edizione della manifestazione. “Abbiamo aperto la stagione, dopo il lungo periodo di chiusure, ora dobbiamo valorizzare musica e cantocorale” afferma il direttore artistico Colomba Capriglione” e questo sarà il nostro obiettivo per la prossima stagione. È un concorso unico nel suo genere, che valorizza la composizione ed esecuzione corale professionista ed amatoriale e fra l’altro uno dei pochi a livello internazionale nel Sud- dichiara il Maestro Colomba Capriglione, docente di direzione e composizione corale al Conservatorio di Frosinone – Contiamo sul sostegno delle istituzioni per sostenere la musica corale”. Le evoluzioni dei ballerini del centro danza Bac, diretti dal maestro Luigi Fortunato, in piazza Vescovado, hanno aperto la manifestazione, organizzata dalla Diabolus in Musica presieduta dal maestro concertatore Federico Mileo, con il patrocinio del Comune. Ed’ è stato lo splendido ed antico Duomo ad affascinare il pubblico con le esecuzioni del Coro “Calicanto”, diretto dal maestro Silvana Noschese, i madrigali composti e diretti dal maestro Capriglione con la sua ensemble Diabolus in Musica, composta dal soprano Monia Salvati, il contralto Tonia Lucariello, il tenore Alessio Salvati, la voce recitante Lorenzo Costantini, il pianista Rossella Marcone, maestro concertatore e noto jazzista Federico Mileo, con il collaboratore Franco Paluzzi. La Festa europea della Musica a Ravello, nel giorno del solstizio d’estate e per il primo evento cultuale dopo le riaperture, è proseguita con l’esibizione del duo canto e Pianoforte con il mezzosoprano Manuela De Rosa ed al pianoforte Adraianoalfonso Pappalardo. La riscoperta delle composizioni del mandolinista Costantino Bertucci, frutto di un’attenta ricerca ha affascinato il pubblico con le esecuzioni del giovane virtuoso maestro Federico Maddaluno. È stata una festa della Musica della rinascita, un evento capace di suscitare intense emozioni – dichiara il direttore artistico Colomba Capriglione- Sensazioni uniche che ci hanno accompagnato nel primo giorno di autentica riapertura dopo il difficile periodo pandemico. Preziosa la collaborazione di Don Angelo Mansi, parroco del Duomo. L’evento è stato patrocinato dal Comune di Ravello guidato dal sindaco Salvatore Di Martino che ha già confermato il sostegno al prestigioso concorso internazionale dei cori.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->