A presentare la mozione il consigliere Cammarota: Santoro si astiene dal voto

Scritto da , 2 Agosto 2019
image_pdfimage_print

di Erika Noschese

E’ proprio il caso di dirlo: tanto casino per nulla. La minoranza invoca il commissariamento degli istituti di partecipazione e la stessa minoranza ne scongiura il pericolo. Consiglio comunale movimentato quello di ieri mattina che ha visto protagonista, suo malgrado, anche il commissario ad hoc nominato dal difensore civico Giuseppe Fortunato,Sonia Caputo che – poco prima dell’inizio del consiglio comunale – ha tentato di insediarsi. Tentato si, per-
ché – pare a causa di un mero errore tecnico – la dottoressa Caputo non si è insediata. E mentre il consiglio ha ritirato l’ottavo punto all’ordine del giorno relativo all’approvazione del regolamento degli istituti di partecipazione con il consigliere Cammarota che ha proposto una mozione relativa alla sospensione del commissariamento fino al 15 settembre. «Noi, da ora, ci prendiamo l’impegno di approvare il regolamento relativo all’istituto di partecipazione perché dietro ci sono tanti anni di lavoro», ha spiegato infatti il presidente della commissione trasparenza. «La mozione è stata approvata con 21 voti favorevoli, tra cui quello dei consiglieri Roberto Celano e Antonio Zitarosa e due astenuti tra cui quello del consigliere demA Dante Santoro. Il mancato insediamento del commissario non è passato inosservato con il primo cittadino che, fin dall’inizio del consiglio, si è mostrato al-
quanto scontroso e irrequieto, anche a causa – pare di un’accesa discussione con la dottoressa Caputo proprio in merito all’insediamento. Il primo cittadino, al termine del consiglio, ha convocato il dirigente del-
l’ufficio protocollo e – ha detto Napoli – «sotto la sua responsabilità civile e pensale ha confermato di non aver ricevuto alcuna pec in merito alla sua nomina». Accesa discussione anche tra il consigliere di maggioranza Ventura e Salvatore Milione, membro del Meet Up Amici di Beppe Grillo Salerno: «Cammarota si è dimostrato stampella della maggioranza perchè è andato in soccorso di un atto che viene aspettato dal ‘92», ha infatti dichiarato Milione. Intanto, questa mattina il commissario consegnerà personalmente, all’ufficio protocollo, la nomina.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->