A La Prova del Cuolo lo chef salernitano Antonio Paolino

Scritto da , 29 ottobre 2018
image_pdfimage_print

Uno chef salernitano alla seconda puntata dell’ottava settimana de La Prova del Cuoco. La puntata inizierà parlando di aceto balsamico, con la ricetta della chef romana Anna Maria Palma, che preparerà dei saporitissimi cappelletti in fonduta di formaggio con aceto balsamico. Con lei, il nutrizionista milanese Luca Avoledo da Milano e la storica dell’alimentazione bolognese Elisa Azzimondi sveleranno tutte le proprietà benefiche di questo condimento. Nel “Duello all’italiana” di mezzogiorno, lo chef Antonio Paolino da Salerno e la chef Caba Maria Corapi da Lamezia Terme si sfideranno nella rivisitazione di un classico della cucina: la zuppa di pesce. Per la rubrica “Piatto d’autore”, lo chef palermitano Natale Giunta preparerà un dolce conosciuto in tutto il mondo: i cannoli siciliani. Spazio anche alla creatività dello chef Emilio Signori da Grosseto, che preparerà uno stuzzicante hamburger con spuma d’acciughe e burrata. Seconda “manche” per i protagonisti della La Prova del Cuoco: i concorrenti Giuseppe Rispoli da Napoli e Valentina Spinetti da Pistoia se la giocheranno a suon di menù, affiancati dagli chef Marco Claroni da Roma e Franco Mazzei da Pistoia. A giudicarli lo chef Claudio Sadler da Milano e la cuoca Luisanna Messeri da Firenze e – “giurato per un giorno” – il giornalista sportivo e conduttore televisivo Marco Mazzocchi. Nel corso della puntata l’inviato Ivan Bacchi sarà a Itri (Lt), alla ricerca di un piatto perduto della tradizione laziale: maccaroni all’itrana. Tornerà, immancabile, il “borsino” della spesa” di Mr. Prezzo, Claudio Guerrini, con il suo report dai banchi del “Mercato Santa Scolastica” di Bari.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->