Scritto da , 24 febbraio 2014

A Sarno si chiude l’era Mancassi. con due mesi rispetto alla fine del mandato, finisce l’avventura amministrativa della giunta guidata dall’assessore provinciale. nella serata di ieri ben 16 consiglieri, sui trenta totali, hanno rassegnato le proprie dimissioni. Alla base della decisione ci sarebbe stato l’annuncio, avvenuto da parte dello stesso Amilcare Mancusi, di voler correre autonomamente alla carica di sindaco. Di qui lo strappo con L’Uniione di Centro e la decisione dei consiglieri di rimettere il proprio mandato dopo un consiglio comunale al quanto turbolento, caraterrizato da scambi dialettici accesi. Si tratta di Ferdinando Adiletta, Giuseppe Agovino, Giuseppe Esposito, Pasquale Falciano, Raffaele Franco, Aniello Giordano, Bruno Liguori, Maurizio Mannara, Toti Orza, Mauro Robustelli, Roberto Robustelli, Umberto Robustelli, Antonio Russo, Enrico Squillante, Enrico Stingo, Massimiliano Tresca. A poco più di sessanta giorni dall’appuntamento elettorale, la cittadina dell’Agro andrà incontro al commissariamento.

Consiglia