Covid nelle scuole: genitori contro l’Asl

Scritto da , 11 Febbraio 2021
image_pdfimage_print

di Monica De Santis

Due tecnici informatici e due alunni positivi al covid al Liceo Da Vinci di Salerno e un alunno positivo alla scuola elementare Matteo Luciano. In entrambi i casi le classi non sono state poste in quarantena. E’ quanto denunciano i genitori che attraverso i social hanno condiviso i loro pensieri e soprattutto la loro rabbia nei confronti dell’Asl di Salerno accusata di non dare priorità ai casi covid che si registrano nelle scuole di Salerno città, mettendo così in difficoltà i dirigenti scolastici che senza indicazioni precise non possono predisporre la quarantena per chi ha avuto contatti diretti con i contagiati.

L’articolo completo sull’edizione digitale di oggi

Consiglia

Lascia un commento

Puoi eseguire il login con Facebook

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per completare inserire risultato e prosegui * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->