“La Campania in zona gialla? Era già tutto concordato con le regioni”

Scritto da , 8 Novembre 2020
image_pdfimage_print

di Erika Noschese

“I 21 parametri di cui si parla in questi giorni rispetto alla necessità di calibrare gli interventi in maniera proporzionata rispetto alle singole zone sono contenuti e sono condivise già da aprile 2020, con tutte le regioni, in una cabina di monitoraggio costituita da tre componenti del ministero della salute, tre dell’istituto superiore della sanità e da 3 componenti della conferenza stato-regioni con un componente della Lombardia, uno della Campania e uno dell’Umbria”. Lo ha dichiarato il parlamentare del Movimento 5 Stelle Nicola Provenza che ieri mattina ha tenuto un incontro per fare il punto della situazione rispetto ad alcune tematiche attuali come l’emergenza Covid, le fonderie Pisano e le amministrative 2021.

L’articolo completo sull’edizione digitale di oggi

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->