Il ricordo del Comune ai 4 ragazzi

Scritto da , 24 Maggio 2019
image_pdfimage_print

A 20 anni dalla tragedia del rogo nel treno Piacenza-Salerno, una sobria cerimonia al cimitero cittadino per ricordare una giornata tragica della storia della nostra città: 4 giovani vite stroncate, un ricordo terribile e indelebile nella memoria e nelle anime di tutti. Quanto è successo deve restare un monito affinché mai si perda il senso del vero valore dello sport. 

A scriverlo il sindaco di Salerno Vincenzo Napoli che ha reso omaggio, insieme agli assessori Angelo Caramanno e Mariarita Giordano al cimitero del capoluogo alle quattro vittime del rogo del treno che trasportava il 24 maggio 1999 i tifosi granata di ritorno dalla trasferta di Piacenza che sanci la retrocessione dalla A della Salernitana.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->