Carmela Pappalardo argento ai mondiali juniores

Scritto da , 10 agosto 2013
image_pdfimage_print

Medaglia d‘argento per Carmela Pappalardo ai mondiali juniores di Trakai. L’atleta del Circolo Canottieri Irno in quattro senza ha sfiorato il titolo mondiale dopo una gara al cardiopalma tutta all’attacco. L’equipaggio azzurro (con la Pappalardo, Giulia Campioni, della Canottieri San Miniato, Elena Waiglein, Canottieri Saturnia, Ludovica Serafini, Aniene), quinto ai 500 metri, ha portato un attacco irresistibile: ai 1000 metri era già terzo,dietro Germania e Stati Uniti, posizione mantenuta ai 1500, mentre l’equipaggio statunitense superava la barca tedesca; poi negli ultimi 500 metri le azzurre hanno superato le tedesche e hanno tagliato il traguardo in seconda posizione. 1° Usa in 6’53”85, 2° Italia in 6’54”23, 3° Germania in 6’56”29.L’affermazione della giovanissima Cocò, che a Trakai ha compiuto 18 anni in gara, arriva a distanza di quindici giorni dal titolo mondiale vinto da un altro atleta dell’Irno, Mario Cuomo, in quattro di coppia under 23. E al Circolo di via Porto esultano. La gioia trabocca dalle parole di Domenico Carbone, medico e consigliere al canottaggio: ”E’ un risultato apocalittico”. La Pappalardo, afflitta per lunghi mesi da un serio problema a una spalla, aveva temuto di dover smettere di remare. Invece, affidata alle cure del professor Emilio Lalla, ha recuperato una forma smagliante. Felicissimo il presidente del sodalizio, Alberto Gulletta, e orgoglioso il vice presidente sportivo, Rosario Buonomo: ”E’ una ragazza in cui il Circolo Canottieri Irno ha sempre creduto. ”. Come sempre misurato il commento di papà Rosario Pappalardo, allenatore della figlia: “E’ andata bene, hanno fatto una buona gara”.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->