2021 dorato non solo per lo sport, grazie a Giuseppe

Scritto da , 25 Ottobre 2021
image_pdfimage_print

di Monica De Santis

Il 2021 non sarà ricordato solo per la vittoria della Nazionale italiana agli Europei di calcio, non sarà ricordato solo per le tante medaglie vinte alle Olimpiadi e alle paraolimpiadi, non sarà ricordato solo per la Nazionale italiana maschile che ha vinto il Campionato Europeo di pallavolo, come non sarà ricordata solo per la prima finale raggiunta da un tennista italiano al torneo di Wimbledon o per la prima vittoria in Diamond League di un atleta italiano. Il 2021 sarà ricordato anche per la strepitosa vittoria di Giuseppe Gibboni al Premio Paganini. Vittoria che mancava in Italia da ben 24 anni. Nella penultima domenica di ottobre il 20enne talentuoso salernitano è salito sul podio più alto del prestigioso concorso musicale ed ha portato a casa anche tre premi speciali. Un bottino, questo, che ad oggi è riuscito solo a pochissimi e tra questi c’è Giuseppe. Una vittoria la sua merita, sperata da tanti che hanno sempre seguito con affetto e stima questo giovane musicista che sin da ragazzino ha fatto tanto parlare di lui. Che fosse un talento oramai era cosa chiara, che riuscisse ad arrivare dove altri non sono mai arrivati è un sogno che si realizza per lui e per tutti coloro che lo amano e lo seguono.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->