Scritto da , 22 ottobre 2014
image_pdfimage_print

Brutto episodio questo pomeriggio a Salerno dove è stato aggredito con una spranga un dipendente del Settore Tributi del Comune della città capoluogo sito in via Madonna di Fatima nel popoloso quartiere di Pastena. A quanto pare   quattro persone armati proprio di una spranga e di una mazza sono entrate negli uffici e nonostante il giorno di chiusura al pubblico pretendevano di ricevere un’immediata soluzione al loro problema da parte dei dipendenti presenti in quel momento.
Nel giro di pochi minuti si è passati dalle parole ai fatti.

I quattro uomini sono stati intimati di uscire e ritornare quando gli uffici erano aperti al pubblico, ma loro non ne hanno voluto sapere e hanno iniziato ad inveire contro i comunali. A questo punto ne è nata una colluttazione dove a farne le spese è stato un dipendente comunale colpito con una spranga. L’uomo è rimasto ferito mentre i quattro balordi sono scappati via. Immediato l’intervento dei soccorsi che hanno medicato il malcapitato dipendente mentre le forze dell’ordine stanno facendo luce sulle cause dell’accaduto per identificare gli autori del grave gesto. Angelo De Angelis, coordinatore della Rsu, in una nota richiama lo stesso Comune di Salerno ad organizzare meglio il settore di riscossione tributi dal punto di vista proprio della sicurezza personale degli addetti, in quanto tutt’oggi è uno degli uffici aperti al pubblico dove si è maggiormente esposti a motivi di tensione e l’episodio di oggi è l’ultima goccia che ha fatto traboccare il vaso

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->